Il report settimanale dell’Aspa, fornito dal Direttore generale Aniello Giordano e dal Direttore tecnico Vincenzo Calce, fornisce ancora una volta, attraverso numeri inconfutabili che diventano dati di fatto, l’idea dei progressi registrati, malgrado tanti ostacoli da superare, in materia di raccolta differenziata dei rifiuti. 5,76  tonnellate imballaggi di carta; 5,71 tonnellate circa di cartone; 11,18 tonnellate di rifiuti ingombranti; 16,02  tonnellate di multimateriale; 97 tonnellate di frazione organica; 171,46 tonnellate circa di secco indifferenziato; 10,00 tonnellate d’imballaggi in vetro.

La percentuale stimata di raccolta differenziata relativa alla settimana 01-07 Luglio 2019 è pari al 48%.

Il direttore generale Aniello Giordano e il Direttore Tecnico Vincenzo Calce hanno così commentato il report Aspa settimanale sulla raccolta differenziata dei rifiuti. “La percentuale di raccolta differenziata ha subito questa settimana una sensibile flessione attestandosi sul 30 per cento. Le criticità emergenziali conseguenti ad una riduzione dei conferimenti del Comune di Pagani agli impianti preposti non hanno consentito un regolare svolgimento del servizio e gli standard di efficienza ed efficacia del processo”.
La frazione conferita regolarmente è stata meno del 25 per cento della frazione organica prodotta sul territorio comunale. I dati della raccolta: 2,2 tonnellate imballaggi di carta; 7,9 tonnellate circa di cartone; 7,4 tonnellate di rifiuti ingombranti; 22,1 tonnellate di multimateriale; 1700 tonnellate circa di frazione organica; 173 tonnellate circa di secco indifferenziato; 20,8 tonnellate di imballaggi in vetro