Risultati al momento soddisfacenti che già la prossima settimana potrebbero migliorare ulteriormente

A sei giorni dall’avvio della raccolta differenziata a Pagani il servizio funziona. Secondo i primi dati comunicati dal direttore tecnico dell’Aspa Vincenzo Calce e dal direttore generale Aniello Giordano sono state raccolte 45 tonnellate di umido (con il precedente sistema di gestione adottato sono state raccolte 8 tonnellate a settimana) 16 tonnellate di plastica (precedente 8 tonnellate) 12 tonnellate di carta (precedente 2 tonnellate).

Per il calendario conferimento controlla qui

“Adesso è ufficiale parte a Pagani lunedì 18 febbraio la raccolta differenziata”. L’annuncio da parte del Presidente dell’Aspa, l’avvocato Daniela Del Bene. Il primo conferimento è stato fissato per domenica sera, dove sarà possibile depositare l’umido e l’indifferenziato . I vertici dell’Aspa comunicano anche che è ufficialmente on line il nuovo portale internet dell’Azienda Speciale Pagani Ambiente https://www.paganiambiente.it/attiva anche la pagina Facebook della società. “Sul territorio -ha spiegato il Presidente Del Bene- saranno posizionati 2500 cassonetti finanziati dalla Regione Campania,quindi, a costo zero per il Comune di Pagani. In periferia ci saranno quattro isole ecologiche itineranti a disposizione dell’intera collettività.” Inoltre vicino ad ogni cassonetto sarà possibili visionare anche il calendario del conferimento dei rifiuti.

Per il calendario conferimento controlla qui

L’Aspa, annuncia che lunedì 18 febbraio partirà ufficialmente la raccolta differenziata su tutto il territorio del comune di Pagani

PAGANI. Daniela Del Bene, presidente dell’Aspa, annuncia che lunedì 18 febbraio partirà ufficialmente la raccolta differenziata su tutto il territorio del comune di Pagani.

Raccolta differenziata, ufficiale: si comincia lunedì 18 febbraio

«Adesso è ufficiale parte a Pagani lunedì 18 febbraio la raccolta differenziata». L’annuncio da parte del Presidente dell’Aspa, l’avvocato Daniela Del Bene. Il primo conferimento è stato fissato perdomenica sera, dove sarà possibile depositare l’umido e l’indifferenziato .

Per il calendario conferimento potete visionarlo cliccando qui

“A seguito della chiusura della manifestazione di interesse, -si legge in una nota del comune- valutati i curricula pervenuti, il Direttore Generale dell’Azienda Speciale Pagani Ambiente, il Dott. Aniello Giordano, ha nominato Vincenzo Calce quale responsabile tecnico. La suddetta nomina è stata presentata al Consiglio d’Amministrazione che ne ha preso atto. La figura di responsabile tecnico, individuata in Vincenzo Calce, sarà fondamentale per la gestione dell’ASPA, ovvero nella gestione del servizio di raccolta e trasporto dei RR.SS.UU. Pertanto, definite le figure principali alla guida della Pagani Ambiente, si potrà procedere all’espletamento dell’ultima fase, consistente nel passaggio di cantiere e nella sottoscrizione del contratto di servizio tra l’Ente e l’Azienda Speciale.“

Pagani Ambiente, Dott. Aniello Giordano Direttore Generale ​​​​​​​​​​​​​​ “Con l’avvio del nuovo progetto sulla raccolta differenziata per la città di Pagani che sarà operativa dalle prossime settimane, a breve, comunicheremo anche la data precisa, al momento sono stati già distribuiti gli opuscoli che spiegano, nei minimi particolari, il nuovo piano. Una volta posizionati per le strade della città, tutti i contenitori, saremo operativi per garantire un servizio più efficiente ai cittadini di Pagani. Inoltre per migliorare la raccolta differenziata saranno operative sul territorio, soprattutto nelle zone periferiche, quattro isole ecologiche itineranti. In questo modo cercheremo di fornire un servizio ancora più efficiente ai nostri cittadini, andando noi da loro, per raccogliere i rifiuti. Saremo i primi in provincia di Salerno ad utilizzare queste nuove isole ecologiche mobili, perché a differenza di chi è abituato a polemizzare su tutto, noi insieme all’amministrazione del Sindaco Salvatore Bottone e in sinergia con l’assessore all’Ambiente Gerardo Palladino rispondiamo con i fatti, risolvendo i problemi della nostra collettività.”

L’Aspa ha incontrato gli amministratori di condominio per presentare la nuova raccolta differenziata: il comunicato del Presidente Daniela Del Bene

«È stato un confronto molto produttivo ed interessante, per il futuro, quello andato in scena ieri tra noi dirigenti dell’Aspa che insieme all’assessore all’Ambiente Gerardo Palladino abbiamo incontrato gliamministratori di condominio per presentare la nuova raccolta differenziata a Pagani». Ecco le parole dell’ avvocato Daniela Del Bene, Presidente Aspa. «Abbiamo cercato attraverso un confronto serio e costruttivo di spiegare il progetto che vede coinvolti il Comune di Pagani e la Pagani Ambiente, in collaborazione con Tetra Pak Italia e Comieco. Nel corso della conferenza con gli amministratori di condominio sono stati illustrati i dettagli del nuovo calendario che sarà attivato a breve. Nei prossimi giorni, invece, incontreremo le scuole del territorio per illustrare anche a loro il nuovo piano».

“L’azienda Ges.co questa mattina ci ha comunicato che dovrà procedere con un aumento tariffario per il conferimento dei rifiuti presso il sito di compostaggio di Sardone.

Un aumento che riteniamo al momento spropositato”. Salvatore Bottone, Sindaco di Pagani, interviene in maniera decisa sulla questione aumento della tariffa conferimento dei rifiuti.”Ges.co ha disposto l’aumento della tariffa di conferimento per il CER 200108 di 175 euro a tonnellata e la conferma della tariffa conferimento per il CER 200201 di 100 euro a tonnellate. Un aumento che riteniamo sproporzionato che graverà ancora una volta sulle tasche dei cittadini, ormai stanchi di vivere una situazione difficile con la presenza di rifiuti in strada.

Situazione non causata da noi ma per responsabilità che non devono e possono essere attribuite a questa amministrazione. Chiedo, quindi un incontro urgente con Eda, Ente di Ambito gestito dal Presidente Giovanni Coscia, per chiarire nel più breve tempo possibile questa vicenda che prevede a nostra avviso una richiesta del tutto spropositata da Ges.co in merito all’aumento della tariffa per il conferimento dei rifiuti”.

E‘ lo slogan della campagna di comunicazione per promuovere la raccolta differenziata nel Comune di Pagani. L’iniziativa, sarà presentata  dal Comune di Pagani e dalla Pagani Ambiente in collaborazione con Tetra Pak Italia e Comieco, è volta ad informare i cittadini residenti sulle corrette modalità di raccolta dei rifiuti differenziati e su una importante novità: il conferimento dei cartoni per bevande (quali le confezioni in cartone per latte, succhi ed altri alimenti) non più nella carta bensì nella frazione multimateriale, insieme agli imballaggi in plastica e ai metalli. Questo consentirà a valle della fase di selezione di avviare i cartoni per bevande ad un processo di riciclo dedicato, garantendo così la massima valorizzazione dei materiali. Ogni utenza, sia domestica che commerciale, riceverà quindi un pieghevole informativo in cui saranno illustrate tutte le indicazioni per effettuare correttamente la raccolta differenziata. Il sindaco Salvatore Bottone: “Nonostante gli sforzi e l’impegno della maggior parte dei paganesi nel separare in casa e conferire i propri rifiuti all’interno delle apposite attrezzature, la nostra città, con il 23% di raccolta differenziata, è in ritardo rispetto a quanto stabilito dalle leggi in materia rifiuti. La nostra Amministrazione ha il dovere e l’obbligo di limitare gli aumenti imposti dalla Regione Campania che, inevitabilmente, si abbatteranno sui contribuenti e, pertanto, ribadiamo l’impegno, per il tramite degli operatori della nuova società che si occupa del servizio, Pagani Ambiente, nonché con la locale Polizia Municipale, ad effettuare più controlli su tutto il territorio comunale. Per questo, insieme alla Pagani Ambiente, e grazie al supporto di Tetra Pak italia e Comieco, abbiamo realizzato una campagna informativa per stimolare i cittadini a praticare una raccolta differenziata di qualità”“Pagani Ambiente” (Presidente Daniela Del Bene, Direttore Generale Aniello Giordano, Direttore Tecnico Vincenzo Calce): “L’impegno della Pagani Ambiente è fortemente indirizzato a garantire pulizia, decoro urbano e rispetto per l’ambiente, incrementando, in tal modo, il benessere e la qualità della vita delle famiglie, delle attività commerciali e dei visitatori. Per farlo abbiamo messo in campo tutte le nostre forze per lo sviluppo di un piano organizzativo ampio e strutturato. Il nostro obiettivo è di raggiungere, come stabilito dalle leggi in materia, il 65% di materiale differenziato da avviare a recupero. Naturalmente, la collaborazione dei cittadini resta fondamentale per conseguire i migliori risultati, per tale motivo promuoviamo campagne di comunicazione per sensibilizzare circa l’importanza di praticare correttamente la raccolta differenziata dei rifiuti.”  “Comieco” – Responsabile Ufficio Sud, Giacinta Liguori: “Il conferimento degli imballaggi poliaccoppiati a prevalenza carta nella raccolta differenziata multimateriale, e la successiva selezione presso impianti attrezzati, migliora l’efficienza e l’efficacia del processo di riciclo. Comieco garantisce l’avvio a riciclo del materiale in questione e riconosce i corrispettivi previsti dall’Accordo Anci-Conai, pari a quasi 100 Euro/l.” “Tetra Pak Italiana SpA” – Responsabile Ambiente, Lorenzo Nannariello: “Tetra Pak da sempre è impegnata nello sviluppo sostenibile e nella valorizzazione delle risorse e, grazie al Protocollo d’intesa siglato con Comieco nel luglio 2003, nella promozione della raccolta differenziata e del riciclo delle proprie confezioni su tutto il territorio nazionale. Obiettivi importanti sono già stati raggiunti: infatti nel 2017 sono state riciclate in Italia 26.000 tonnellate di cartoni per bevande, pari ad oltre un miliardo e cinquecento milioni di confezioni postconsumo. Con questa iniziativa confidiamo di incrementare ulteriormente i quantitativi avviati al riciclo, destinando così importanti risorse in altre produzioni industriali a beneficio di tutta la collettività.” Per ulteriori informazioni sul riciclo dei contenitori Tetra Pak è possibile consultare il sito internet www.tiriciclo.it.