E’ ufficiale. L’Azienda Speciale centra un altro importante obiettivo – il miglioramento della percentuale di raccolta differenziata.

L’Azienda Speciale “Pagani Ambiente” dalla compilazione del modello unico di dichiarazione ambientale del 2019 MUD può ritenersi più che soddisfatta dei risultati raggiunti in quanto la percentuale di raccolta differenziata è pari al 41,94  registrando un incremento di ben 23 punti percentuale rispetto ai dati dell’anno precedente.

Notevole l’incremento delle frazioni destinate al recupero che hanno generato una conseguente riduzione dei rifiuti indifferenziati.

Si è passati dai 12.281.500 kg di rifiuti indifferenziati prodotti nel 2018 ai 9.288.380 kg. del 2019.

La soddisfazione dei dati emersi è palesata dalle parole del Direttore Generale Dott. Aniello Giordano e dal Presidente del Cda dell’Azienda speciale Dott. Umberto Petrosino nonché dal Direttore Tecnico Sig. Vincenzo Calce che hanno evidenziato come rilevante sia la differenza con l’anno precedente, essendo riusciti a migliorare le percentuali di raccolta differenziata ed a ridurre di circa 3 mila tonnellate i rifiuti indifferenziati.

Va da sé che tale risultato è da considerarsi lusinghiero in termini di qualità del servizio ed importante in termini economici visto che con il costo di smaltimento di 160 euro circa a tonnellate, ASPA mediante tale diminuzione di rifiuti indifferenziati   conseguiti nell’anno 2019 ha garantito all’Ente una riduzione dei costi pari a circa 450 mila euro in meno rispetto all’anno precedente.

Il raggiungimento di questo ennesimo obiettivo, prosegue la dirigenza dell’Azienda speciale è frutto dell’impegno e della fattiva collaborazione di tutto il personale Aspa, doverosi, infatti, sono i ringraziamenti ai coordinatori, al Responsabile del servizio, agli operatori tutti, ai Responsabili amministrativi, ed agli impiegati amministrativi tutti che hanno fornito un notevole e fondamentale contributo per il raggiungimento di tali obiettivi.

Nonostante le difficoltà cui l’Azienda è costretta a fronteggiare quotidianamente tra cui, solo per citarne una, un parco automezzi fatiscente, si è riusciti ad ottenere,  grazie agli sforzi profusi da tutto il personale Aspa nessuno escluso, i risultati di cui sopra, ma, prosegue la Dirigenza una menzione particolare va fatta anche al cittadino, parte integrante di questo delicato meccanismo, cui va profonda gratitudine per la collaborazione che ha fornito fino ad oggi comprendendo altresì gli innumerevoli sforzi profusi da Aspa.

A breve sarà attiva a Pagani l’applicazione Smart Waste Heaps finalizzata al monitoraggio del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti sul territorio comunale ed in particolar modo in quei luoghi isolati e lungo le arterie cittadine.

L’Azienda Speciale “Pagani Ambiente” beneficerà di un sistema che la renderà all’avanguardia nell’individuazione del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e del suo andamento riuscendo così ad essere un valido strumento di supporto al Comune nell’adozione delle azioni di controllo e repressione sul territorio.

Tale  App,  che oltre ad essere a disposizione degli operatori, cui va dato merito di aver collaborato fattivamente nella raccolta dei dati necessari alla sua progettazione, sarà accessibile anche al cittadino il quale previa registrazione potrà fornire il proprio contributo.

Grazie ad una semplice foto scattata da un qualsiasi smartphone l’app stimerà il volume del cumulo, grazie a tecnologie specifiche di image processing, il cui dato sarà incamerato in una banca dati governata da algoritmi di intelligenza artificiale.

I dati raccolti saranno elaborati e resi disponibili con l’applicazione di realtà aumentata  che permetterà di fornire in modo semplice informazioni sull’andamento del fenomeno in ogni punto e strada.

Ai cittadini più virtuosi che aderiranno all’iniziativa, scattando le foto dei cumuli, sarà data la possibilità di accedere ad un sistema a punti che gli permetterà di beneficiare di premi e gadget,  a secondo dei punti accumulati, che l’Azienda provvederà a mettere in palio.

Grande soddisfazione e compiacimento si trapela dalle parole del Direttore Generale dell’Aspa Dott. Aniello Giordano il quale ci ha tenuto a precisare che seppur esistano in circolazione strumenti similari questo è il primo che utilizza tecnologie evolute di realtà aumentata e che tale strumento permetterà di operare in maniera ancora  più efficace grazie anche alla collaborazione del cittadino stesso.

Il Direttore Generale prosegue ritenendo doveroso esprimere gratitudine verso  tutti coloro che stanno rendendo possibile ciò, rivolgendo i migliori ringraziamenti a tutti i collaboratori, ed in particolar modo a Salvatore Accadia, Michele Giordano, Celentano Domenico, Sessa Antonio, Padovano Massimiliano, Irace Anna Maria, Lucia Fraiese D’Amato e Padovano Renato.

Un ringraziamento a tutti gli organi amministrativi dell’Azienda.

Una particolare menzione, conclude il direttore Generale, va  al Direttore Tecnico dell’Azienda Speciale Sig. Vincenzo Calce, senza il quale il progetto di ricerca, innovativo nelle sue funzioni ed obiettivi,  non avrebbe mai visto la nascita.

L’Azienda Speciale è lieta di far sapere ai cittadini che è ripresa l’attività di ritiro del kit di buste per la raccolta differenziata presso gli uffici della sede operativa sita in Pagani (Sa) alla Via Filettine,111.

L’Azienda  nell’ottica della tutela della salute del cittadino nonché nel pieno rispetto delle normative nazionali e regionali vigenti in materia di contenimento della diffusione del contagio da Coronavirus ha ritenuto doveroso, durante tale periodo,  interrompere temporaneamente la consegna del kit buste per la raccolta differenziata.

Contestualmente ha provveduto a sincerarsi dell’approvvigionamento degli stessi per farsi trovare pronta nel momento della ripresa delle normali attività.

In virtù di ciò è possibile, pertanto, ritirare il kit di buste per la raccolta differenziata con la consueta cadenza bimestrale osservando gli stessi giorni ed orari precedentemente stabilti.

L’Azienda Speciale “Pagani Ambiente” consapevole dell’impegno profuso da tutti i cittadini rinnova l’invito al  rispetto della raccolta differenziata attenendosi al  calendario di conferimento dei rifiuti.

Nell’ambito del nutrito programma di interventi, già effettuati, per la salvaguardia dell’ambiente e per la tutela della salute del cittadino l’Aspa aggiunge quelli ulteriori relativi alla pulizia e sanitizzazione dei bidoni carrellati.

Sono già iniziate le operazioni di pulizia e lavaggio cassonetti che assicureranno maggiore igiene anche all’area dove essi sono allocati ed in particolar modo renderanno il contenitore carrellato adibito al deposito della frazione organica più sano eliminandone gli sgradevoli odori.

I contenitori, sia esso quello adibito al conferimento della frazione organica che quello per le altre frazioni,  sono oggetto di  un’attenta pulizia sia interna che esterna.

Le misure in atto vanno a implementare  un calendario di interventi iniziati per contrastare la diffusione del contagio da Covid-19 e proseguiranno con gli interventi sopra menzionati attuati mediante l’ausilio di autoveicoli attrezzati con specifica tecnologia che sanificano i contenitori lasciando l’area ove essi sono allocati sana e pulita.

È di ieri la circolare del ministero della salute che mette in risalto l’importanza dei test sierologici per la ricerca degli anticorpi anti covid.
La Pagani ambiente, su indicazione del suo medico competente, può essere definita società “pilota” , avendo avviato subito, in accordo al protocollo siglato il 24 aprile tra le parti sociali dei lavoratori,quelle datoriali ed il governo, un’intensa attività di screening per tutti i lavoratori. Tutto questo per tutelare la salute dei lavoratori e soprattutto per rafforzare le procedure già messe in atto per il contenimento della diffusione dei contagi.

Ma la Pagani ambiente non si fermerà qui: le attività di screening saranno periodiche così come tutte le altre procedure avranno un controllo e applicazione costante.


Presidente Umberto Petrosino
Direttore Generale Aniello Giordano
Direttore Tecnico Vincenzo Calce

L azienda speciale, nel garantire la salubrità dell’ ambiente e del territorio in cui opera nonché della comunità paganese, garantisce un servizio tempestivo ed efficace ed in quest’ ottica che ha provveduto ad effettuare interventi di messa in sicurezza delle seguenti strade via trento via pagliarone via tortora e via perone ove la stessa ha individuato materiali abbandonati meglio identificati quali rifiuti pericolosi del tipo amianto.

Questa settimana sono stati Raccolti 295 tonnellate circa di rifiuti, di cui :

  • 10,2 tonnellate circa imballaggi di carta ;
    -7,7 tonnellate circa di cartone ; — 8,9 tonnellate circa di rifiuti ingombranti ;
  • 23,0 tonnellate circa di multimateriale ;
  • 49,0 di frazione organica;
    -176,7 tonnellate circa di secco indifferenziato;
    -12,7 tonnellate di imballaggi in vetro .
  • 8,0 Tonnellate di sfalci di potature .
    . “La percentuale stimata di raccolta differenziata si è attestata sul 41 % per cento”.

Questa settimana sono stati Raccolti 297, 2 tonnellate circa di rifiuti, di cui :

  • 11,00 tonnellate circa imballaggi di carta ;
    -9,2 tonnellate circa di cartone ;
  • 15,0tonn circa di rifiuti ingombranti ;
  • 20,5 tonnellate circa di multimateriale ;
  • 44,5 di frazione organica;
    -181,1 tonnellate circa di secco indifferenziato;
    -8,4 tonnellate di imballaggi in vetro .
  • 8,2 Tonnellate di sfalci di potature .
    . “La percentuale stimata di raccolta differenziata si è attestata sul 40 % per cento, considerando le criticità del sistema di gestione degli impianti di trattamento e/o recupero abbiamo ottenuto un importante risultato, confermando un trend positivo.

Questa settimana sono stati Raccolti 311 tonnellate circa di rifiuti, di cui :

  • 6,0 tonnellate circa imballaggi di carta ;
    -10,00 tonnellate circa di cartone ;
  • 15,0tonn circa di rifiuti ingombranti ;
  • 22 tonnellate circa di multimateriale ;
  • 62,4 di frazione organica;
    -185,2 tonnellate circa di secco indifferenziato;
    -4,00ton di imballaggi in vetro .
  • 6,00 di sfalci di potature .
    . “La percentuale stimata di raccolta differenziata si è attestata sul 41 % per cento, considerando le criticità del sistema di gestione degli impianti di trattamento e/o recupero abbiamo ottenuto un importante risultato, confermando un trend positivo.

Questa settimana sono stati Raccolti 242 tonnellate di rifiuti, di cui :

  • 2,7 tonnellate circa imballaggi di carta ;
    -9,5 tonnellate circa di cartone ;
  • 15,5 tonn circa di rifiuti ingombranti ;
  • 20 tonnellate circa di multimateriale ;
  • 65,3 di frazione organica;
    -116,00 tonnellate circa di secco indifferenziato;
    -6,8 ton di imballaggi in vetro .
  • 7,00tonnellate di sfalci di potature .
    . “La percentuale stimata di raccolta differenziata si è attestata sul 53 % per cento, considerando le criticità del sistema di gestione degli impianto di trattamento abbiamo ottenuto un importante risultato confermando un trend positivo. Inoltre le azioni messe in campo dalla struttura tecnica ed operativa supportate e condivise con l’amministrazione comunale sono finalizzate alla repressione di ogni illecito di gestione ed impedire ogni forma conferimento al sistema pubblico; si è inteso altresi monitorare ed arginare ogni fenomeno di scarico incontrollato. Il risultato prodotto è stato una sensibile riduzione della produzione della frazione del secco indifferenziato e di conseguenza una risparmio dei costi per i cittadini.